INTERZONA

Barlumi: pellicole ad alta contaminazione

Barlumi: pellicole ad alta contaminazione

Un ciclo di 5 documentari all'aperto, in collaborazione con due realtà associative diverse, dove trovare spunti per un dialogo che si interroghi sul modo in cui contaminiamo lo spazio che ci ospita e sull'importanza delle proprie radici una volta a destinazione.
Nel costante divenire delle identità e delle culture all’interno dell’esperienza concreta, qual è l'effettiva distanza che ci separa da un luogo?

Mer 12/07/2017 | VIDEO Dawson City: il tempo fra i ghiacci

regia di Bill Morrison (US, 2016, 120')

Lo spunto da cui parte il regista è il ritrovamento a fine degli anni settanta di oltre 500 bobine di antichi film muti d’inizio '900 sepolte in quello che era stato un campo da hockey nella città di Dawson, in Canada.
I film erano stati inviati per essere proiettati nel cinema della città, e visto che rispedire poi le pellicole era troppo costoso, queste sono state sotterrate e a lungo dimenticate. Bill Morrison ha recuperato storie d'avventura, comiche finali, melodrammi e cronache che risalgono proprio ai tempi della corsa all'oro e che per gli abitanti di allora costituivano l'unico svago alternativo al whisky dei saloon e ai postriboli.
Di quei film si è spesso persa la memoria, tanto che il ritrovamento odierno costituisce una fonte preziosa per i ricercatori e gli storici del cinema. Ma Dawson City: il tempo tra i ghiacci non è solo una rarità per cinefili: è piuttosto uno straordinario film d'avventura, una partitura poetica e un documento sociologico sulle radici del capitalismo americano.

Versione originale con sottotitoli
Entrata a offerta libera, evento aperto al pubblico
Aperitivo con musica dalle 18:00
Proiezione dopo le 21:00
In collaborazione con la sezione A.N.P.I. di Verona
La proiezione si terrà presso la sede della sezione A.N.P.I. di Verona

Mer 19/07/2017 | VIDEO Nick Cave: 20,000 days on earth

regia di Jane Pollard e Iain Forsyth (UK, 2014, 98')

Nel 2012, al compimento dei suoi 55 anni, Nick Cave, leader de The Bad Seeds, compositore, scrittore e sceneggiatore, calcola di aver trascorso 20.000 giorni sulla terra. Prima che sia troppo tardi, o lo facciano altri, si convince a interpretare (e dare la sua voce narrante) una giornata autobiografica costruita fino all'ultimo dettaglio: dalla sveglia mattutina alle prove in sala d'incisione, dalla messa in scena di sedute psicanalitiche agli incontri surreali con alcuni rilevanti collaboratori, fino alla discesa fisica nel sottosuolo.
In questo film, girato da Iain Forsyth e Jane Pollard, noti visual artists britannici, viene a galla tutto il genio di Nick Cave, la sua conturbante personalità, il suo straordinario stile narrativo e il suo rapporto esclusivo e intenso con la parola e con la narrazione.
Nel cast, oltre ai Bad Seeds, anche Kylie Minogue, già al fianco di Cave nell'incisione di Where the wild roses grow.

Versione originale con sottotitoli
Entrata a offerta libera, evento aperto al pubblico
Aperitivo con musica dalle 18:00
Proiezione dopo le 21:00
In collaborazione con DHub
La proiezione si terrà presso i Giardini Bocca Trezza

Mer 26/07/2017 | VIDEO The art of Rap

regia di Ice T a Andy Baybutt (US, 2012, 106')

Non è un gioco, questa è l’arte del rap. Così Ice-T chiude il documentario da lui diretto e coprodotto, The art of Rap, che analizza l’hip hop attraverso una serie di interviste con alcune tra le più autorevoli voci della scena. Kanye West, Common, Redman, Dr. Dre, Joe Budden, Afrika Bambaataa, Ice Cube, KRS-One, Chino XL, Chuck D, Snoop Dogg, Yasiin (precedentemente conosciuto come Mos Def), il beatboxer Doug E. Fresh per un totale di cinquantaquattro artisti uniti da un motivo comune: spiegare il significato del rap, ognuno secondo la sua personale visione.
Dalla East Coast alla West Coast, passando per il Midwest, Ice-T e i suoi interlocutori vanno a fondo della questione, espongono teorie, tecniche, esperienze, aneddoti, segreti del mestiere, rivelano chi li ha ispirati, improvvisano rap acapella mettendosi a nudo di fronte alla camera per la prima volta, forse, nella loro vita.

Versione originale con sottotitoli
Entrata a offerta libera, evento aperto al pubblico
Aperitivo con musica dalle 18:00
Proiezione dopo le 21:00
In collaborazione con DHub
La proiezione si terrà presso i Giardini Bocca Trezza